Tutorial: come eliminare i graffi dalla carrozzeria della tua auto

Vi è mai capitato di vivere la brutta sorpresa, recandovi a riprende l'auto nel parcheggio, di trovarla con la carrozzeria graffiata? Lunghi e profondi solchi effettuati con chiodi o chiavi, con il quale balordi hanno provveduto a "ricamare" fiancate, cofano e addirittura il tettino. Un danno consistente, perché oltre al costo dell'intervento del carrozziere (circa 250-350 euro per ogni parte della vettura da riverniciare), si deprezza anche la vettura nel momento in cui la si rivende, perché i sensori evidenziano i punti dove si è provveduto a ritoccare la vernice originale.

Non sono prodotti da un atto vandalico, ma sono comunque antiestetici, i segni lasciati dai sassi sollevati dalle vetture che ci precedono sulla strada. Un fenomeno che capita spesso quando si seguono camion o quando si percorrono d'inverno strade di montagna, dove vengono sparsi sale e breccia per evitare che l'asfalto diventi sdrucciolevole.

Ma in alcuni casi, quando la vernice non è stata intaccata in modo profondo e soprattutto non ci sono ammaccature sulla carrozzeria, si può effettuare un intervento fai da te per limitare i danni ed evitare il costoso ricorso al carrozziere.

Servono della pasta abrasiva da carrozziere e del cotone idrofilo. Si bagna il cotone con la pasta e la si passa con movimenti circolari e non troppo energici sulla zona danneggiata.

Nel caso di lunghi graffi sulle fiancate, occorre passare la pasta in modo più leggero, per evitare che resti una striscia di alone.

Per ridare la lucentezza, si deve poi stendere del polish di qualità, sempre con vimenti circolari. Il prodotto servirà anche a pulire la griglia anteriore e le parti cromate. Per arrivare negli angoli della griglia, si può utilizzare anche uno spazzolino da denti usato.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Quattroruote. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!