La Splendida Aston Martin Vulcan - Burnout allucinante!

La casa automobilistica britannica Aston Martin, una delle più importanti e prestigiose di tutto il pianeta, durante la sua centenaria storia ci ha sempre deliziato con delle vetture che definire splendide sarebbe riduttivo. Per citarne qualcuna, passiamo dalle antiche Le Mans, Ulster, DB4, DB5 o la Virage, alle superlussuose dei giorni nostri come la Vantage, la Vanquish, la DB9, la Rapide e la DB10 (che è stata utilizzata come da tradizione ormai anche nel'ultimo film di 007, Spectre).

Questa volta i britannici, hanno accantonato i progetti delle auto "stradali", e si sono dedicati alla progettazione e costruzione di un bolide esclusivamente da usare in pista, costruito in soli 24 esemplari (ovviamente tutti venduti ancora prima del lancio ufficiale) per pochissimi fortunati eletti. Il nome che è stato scelto è "Vulcan", questo sicuramente per paragonare la vettura alla potenza devastante dei vulcani; infatti, questa che si può tranquillamente definire una
hypercar, è spinta da un motore V12 da 7 litri che è in grado di erogare oltre 800 cavalli di potenza, mentre per quanto riguarda la scocca è stata ovviamente scelta la fibra di carbonio.

Per utilizzarla, i britannici hanno organizzato degli eventi super esclusivi, durante i quali i proprietari di questo modello potranno utilizzare la vettura in pista seguiti dai tecnici, ingegneri e da personale altamente qualificato che li indirizzeranno sul corretto uso della vettura.
Autore lorenz87
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!