Ferrari 250 GTO

In questo video possiamo vedere la Ferrari 250 GTO del 1964. Il pilota guida la Ferrari lungo una strada ricca di tornati in montagna e notiamo che, anche se la Ferrari 250 GTO sia del 1964, ha una grande tenuta di strada. Un video di circa 8 minuti che molto emozionante per gli amanti delle Ferrari degli anni '60! La GTO del video parla da sé. Si tratta di uno degli ultimi (trentasei) Ferrari GTO mai costruito. Il 3.0L V-12 produce circa 300 cavalli e ha completato svariate gare di endurance, vincendo la sua classe nella Daytona Continental 2000 km (prima gara di questa macchina), Sebring 12 ore, e Nassau TT. La Ferrari 250 GTO è una delle auto da collezione più rare, ricercate e costose al mondo. L'ultimo modello venduto all'asta nel 2014 ha raggiunto la strabiliante cifra di 38 milioni di dollari, pari a circa 28,5 milioni di euro, facendola diventare l'auto più cara di sempre. Vederne una dal vivo è assai raro e genera una grande emozione, che i più dovranno accontentarsi di vivere da dietro uno schermo attraverso questo video.
Autore marcolestu
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

persone che impazziscono a vedere laferrari!

persone che impazziscono a vedere laferrari!

Breve ma divertente filmato nel quale assistiamo ad un percorso in aut...
ferrari fxx k: primi chilometri in pista ad abu dhabi

ferrari fxx k: primi chilometri in pista ad abu dhabi

La Ferrari FXX K è l'ultima vettura prodotta dalla storica scuder...
alonso guida laferrari

alonso guida laferrari

Prima della trasferta a Budapest per il Gran Premio d'Ungheria Fernand...
onbord spettacolarea monaco: ferrari 458 speciale!

onbord spettacolarea monaco: ferrari 458 speciale!

La famosissima Ferrari 458 si è rivelata un vero spettacolo alla guid...
ferrari laferrari - on track assen

ferrari laferrari - on track assen

Una giornata interamente dedicata alle supercars in uno dei circuiti p...
ferrari laferrari a monaco!

ferrari laferrari a monaco!

Ci sono certe automobili che sono una vera e propria rarità, uno di q...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!