Auto d'epoca - Consigli per gli acquisti

Il mercato delle auto d'epoca, dopo una flessione dovuta alla crisi, è tornato a far segnare numeri importanti. Certo, si tratta ancora di un mercato di nicchia, ma che coinvolge un certo numero di appassionati, non necessariamente addetti ai lavori o persone con elevate disponibilità economiche.

I mercati di riferimento, quelli in cui si fanno follie pur di accaparrarsi un pezzo limitato, sono ancora quello statunitense e giapponese o, in Europa, quello inglese, tedesco, francese ed olandese. Sono questi i paesi dove si pososno trovare collezionisti ed appassionati disposti a pagare di più.

Tuttavia, come dicevano, anche in Italia questo particolare mercato torna a tirare.

Ecco allora alcuni consigli utili per chi vuole acquistare un'auto d'epoca.

E' bene informarsi non solo sul modello, ma anche sull'anno di fabbricazione. Inoltre, controllare non solo la fattura della scocca, ma che corrispondano al modello anche gli interni e le ruote.

Verificare se la verniciatura riporta il colore originario o addirittura (caso raro) è proprio quella originale. Lo stesso va fatto per la completezza dei pezzi: ovviamente i pezzi di ricambio non si trovano nuovi in commercio e l'acquisto di quelli originali d aparte di altri collezionisti può risultare molto costoso. Alcuni pezzi possono essere fatti fare su misura, ma oltre al costo, ciò comporta una diminuzione del valore dell'auto.

Verificare i documenti: se la vettura dispone di quelli originali, vale di più. Comunque, controllare che il numero del motore e del telaio corrispondano con quelli indicati nei documenti. Se la vettura si acquista all'estero, verificare che sia in possesso di tutti i documenti necessari per la reimmatricolazione.

Se ci sono lavori di restauro da effettuare, far vedere l'auto prima ad un carrozziere esperto: simili interventi possono essere molto costosi.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Chiarezza. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!